CNA Alto Adige Südtirol protagonista a “MiniBz – Città dei ragazzi”

Giu 24, 2024News Nazionali0 commenti

CNA Alto Adige Südtirol partecipa anche quest’anno a “MiniBZ -Città dei ragazzi”, il grande gioco di ruolo organizzato alla fine del periodo scolastico dal Vke – associazione campi gioco e ricreazione, capace di attirare fino a 900 bambini al giorno per due settimane.

Ieri, venerdì 21 giugno, il presidente di CNA Trentino Alto Adige, Claudio Corrarati, ha fatto visita a MiniBz, dove ha incontrato la neo-eletta sindaca Costanza, alla quale ha consegnato il Premio dell’Artigianato, realizzato da un’artigiana maestra vetraia.

“Un riconoscimento che diamo alla Città dei ragazzi – ha affermato Corrarati – perché questa iniziativa per i più piccoli rappresenta l’essenza della creatività e della laboriosità, che sono le caratteristiche vincenti dei nostri artigiani”.

Nell’edizione 2024, la CNA territoriale, con il sostegno di Eba-Bkh, Ente bilaterale per l’artigianato, è entrata a tutti gli effetti nel meccanismo del gioco, in quanto ufficio specializzato per il “CreaImpresa” in stretta collaborazione con l’ufficio Licenze e Attività economiche del Comune di MiniBz.

I bambini che vogliono avviare un’impresa vengono indirizzati verso l’associazione di categoria che, in forma ludica, sviluppa un business plan, li aiuta a sviluppare l’idea imprenditoriale, ne verifica la fattibilità e fornisce elementi di cultura d’impresa attraverso un gioco elaborato insieme agli esperti di CNA Service. Subito dopo, i bambini vengono istruiti sulla sicurezza sul lavoro attraverso quattro giochi ideati da Ecipa, l’ente di formazione di CNA: rischio elettrico, rischio meccanico, rischio chimico e caduta dall’alto.

Una volta superati i test conclusivi, gli aspiranti imprenditori si recano al Comune di MiniBz per ottenere la “licenza” e un prestito con il quale iniziare l’attività imprenditoriale dentro MiniBz, in un apposito spazio destinato alle start-up. Nella prima settimana, sono state avviate nove aziende, di cui cinque del settore gaming, un fioraio, un centro benessere, un centro estetico e un’agenzia di pubblicità.

L’interazione tra CNA e le altre attività della Città dei ragazzi ha consentito di sviluppare utili partnership, in particolare sui corsi per la sicurezza per tutti i “lavoranti” dei vari stand. Da segnalare l’accordo con Trenitalia e con il Servizio Taxi per far seguire il corso sulla sicurezza a tutto il personale dei treni e agli aspiranti tassisti di MiniBz. Positiva, inoltre, la collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti che ha scelto lo stand CNA per tenere un incontro formativo rivolto a tutti i bambini.

Questo articolo CNA Alto Adige Südtirol protagonista a “MiniBz – Città dei ragazzi” è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

CNA Piemonte: preoccupa trend negativo per l’occupazione

“Ancora una volta dobbiamo manifestare la nostra preoccupazione di fronte a dati che evidenziano un trend negativo sull’occupazione. Oltre a ciò osserviamo come i risultati del nostro Rapporto Monitor sul mismatch tra domanda e offerta di lavoro, unito a un fabbisogno...

0 commenti