Tassisti, al ministero l’incontro tra Salvini e i rappresentanti della categoria

Lug 20, 2023News Nazionali0 commenti

Si è tenuto mercoledì al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’incontro tra il ministro Matteo Salvini (con i viceministri Edoardo Rixi e Galeazzo Bignami e il sottosegretario Tullio Ferrante) con il presidente CNA Fita Taxi, Riccardo Carboni, e gli altri rappresentanti della categoria dei tassisti.

Salvini ha aperto l’incontro affermando la volontà di ascoltare le categorie, l’Anci e la conferenza stato-regioni per arrivare a una revisione condivisa delle normative e superare problemi sul tappeto da tempo.

CNA Fita Taxi e le altre sigle di rappresentanza del settore artigiano e cooperativo sono intervenute unitariamente per sottolineare le questioni più urgenti: l’emanazione dei decreti attuativi relativi al Ren (Registro elettronico nazionale) con targhe professionali, proposta che pare abbia accolto la disponibilità del ministro e dei suoi collaboratori; le Piattaforme tecnologiche, chiedendo di sancire la differenza tra intermediazione e trasporto in modalità aggregata fatto dalle cooperative radiotaxi; sulle clausola di esclusiva con l’art.2517 CC chiedendone il ripristino integrale; sul conflitto di competenze tra Art (Autorità di regolazione dei trasporti) e Comuni per il rilascio dei pareri con tempi lunghi per l’emissione degli stessi; per un intervento che definisca chiaramente come inquadrare le seconde guide, evitando interpretazioni difformi di comuni e camere di commercio.

I rappresentanti del ministero hanno prestato particolare attenzione alle osservazioni dei rappresentanti della categoria dei tassisti chiedendo la presentazione di proposte scritte da verificare con il proprio ufficio legislativo.

Questo articolo Tassisti, al ministero l’incontro tra Salvini e i rappresentanti della categoria è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

CNA Piemonte: preoccupa trend negativo per l’occupazione

“Ancora una volta dobbiamo manifestare la nostra preoccupazione di fronte a dati che evidenziano un trend negativo sull’occupazione. Oltre a ciò osserviamo come i risultati del nostro Rapporto Monitor sul mismatch tra domanda e offerta di lavoro, unito a un fabbisogno...

0 commenti