Una spremuta di solidarietà, iniziativa CNA-Airc

Gen 11, 2023News Nazionali0 commenti

Anche quest’anno la Confederazione si schiera a sostegno della ricerca oncologica al fianco della Fondazione Airc e partecipa all’iniziativa Le arance della salute, dedicata alla prevenzione attraverso le sane abitudini.

Simbolo della campagna è l’arancia rossa, frutto ricco di antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi.

Questa volta il nostro sostegno è ancor più importante, abbiamo costruito una specifica iniziativa organizzata da Airc in esclusiva con CNA: “La spremuta della salute”.  Dal 4 febbraio, in occasione della Giornata mondiale contro il cancro, al 18 febbraio gli associati aderenti potranno sostenere la ricerca oncologica destinando ad Airc 50 centesimi per ogni spremuta d’arancia venduta. I fondi raccolti durante la campagna contribuiranno al finanziamento di circa 5mila ricercatori al lavoro per rendere il cancro sempre più curabile.

Ogni aderente riceverà un kit di comunicazione da utilizzare nelle 2 settimane dell’iniziativa. A fine campagna l’associato raccoglierà le donazioni e farà un bonifico a Fondazione Airc (per maggiori dettagli vedi Regolamento). Nessun prezzo è stato stabilito per le spremute, la donazione dipenderà dalle scelte di ogni singolo aderente alla campagna.

Sarà avviata una diffusione a tutti i nostri associati che hanno un’attività di somministrazione di alimenti e bevande e/o una struttura ricettiva e che potranno facilmente aderire attraverso questo link esclusivo per CNA: adesione.arancedellasalute.it

La prossima settimana avvieremo anche una campagna social divulgativa per meglio far conoscere l’iniziativa anche ai non associati, che potrebbero unirsi a noi in questa meritoria azione di solidarietà. Contiamo nel vostro supporto per dare la massima diffusione a questa campagna e farla conoscere e apprezzare.

Questo articolo Una spremuta di solidarietà, iniziativa CNA-Airc è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

Tassi, delusi dalla Bce

“Siamo fortemente delusi dalla decisione della Banca centrale europea di lasciare invariati i tassi d’interesse. Speravamo che il taglio di giugno desse il via a una stagione di costanti ribassi. Questa decisione grava sulla gestione finanziaria delle imprese e ne...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *