A Bologna bellezza e solidarietà quest’anno hanno fatto il record

Ott 18, 2023News Nazionali0 commenti

Da quindici anni escono dai loro saloni per incontrare il pubblico in strada e offrire tagli, messe in piega, servizi di estetica e tatuaggi temporanei a prezzi ridotti. Ma quest’anno hanno fatto il record: di presenze di imprese, di volontari, di servizi erogati ai cittadini, di incassi totali raccolti e devoluti ad associazioni impegnate nel sociale. Sono gli acconciatori ed estetisti in strada di CNA Bologna, riuniti in un Comitato attivo dal 2008.

Quest’anno hanno partecipato a quattro iniziative in altrettanti Comuni della Città Metropolitana: a Crevalcore (Fiera del Carmine), San Lazzaro (Fiera di San Lazzaro), Castiglione dei Pepoli (Montagna in Fiera) e Castenaso (Festa dell’Uva).  E, favoriti anche dalla bella stagione, hanno ottenuto risultati da record: sono stati quaranta i saloni di acconciatura ed estetica che hanno portato la loro solidarietà e il loro volontariato (sono trentuno ma alcuni di essi hanno preso parte a più di una iniziativa). Complessivamente i volontari che si sono messi all’opera sono stati una sessantina, tra i quali anche sedici collaboratori CNA che hanno affiancato imprenditrici, imprenditori e loro dipendenti.

Sono stati quindi erogati quattrocento servizi tra tagli, piega, estetica e tatuaggi. Complessivamente sono stati raccolti circa 7mila euro che sono stati interamente devoluti a: Susan G. Komen Italia per la lotta ai tumori del seno; Vigili del Fuoco e della Protezione Civile di Castiglione dei Pepoli; “L’acqua e le Rose” della Fondazione Policlinico Sant’Orsola onlus e l’Associazione Bussola Onlus.

Ragionando invece sui quindici anni di attività, il Comitato complessivamente ha organizzato un centinaio di iniziative, alle quali hanno partecipato cinquecentocinquanta saloni di parrucchieri ed estetisti, ricavando decine di migliaia di euro.

“Siamo molto orgogliosi di come i nostri professionisti del benessere sappiano abbinare bellezza e solidarietà in modo così concreto e con grande continuità – afferma Claudio Pazzaglia, direttore di CNA Bologna – Le iniziative solidali ‘in strada’ certamente sono un fiore all’occhiello, ma non le uniche di questo settore: ogni primo lunedì del mese le estetiste CNA affiancano le donne in cura chemioterapica per il progetto ‘Make-up in oncologia’ al reparto di Oncologia Medica senologica e ginecologica al padiglione 25 del Policlinico. Tutti i giorni feriali, acconciatrici ed acconciatori, sia in attività che in pensione, garantiscono taglio dei capelli, messa in piega, taglio della barba ai pazienti del Sant’Orsola nel centro benessere ‘L’acqua e le rose’, realizzato dalla Fondazione Sant’Orsola all’interno del Padiglione 2 del Policlinico di Sant’Orsola”.

“E’ la dimostrazione – conclude Pazzaglia – di come i ‘negozi di prossimità’, quali i saloni del benessere, non solo portino servizi utili ai cittadini, ma sappiano essere solidali per tutta la comunità in cui lavorano. Anche per questo motivo, CNA è impegnata affinché i negozi di prossimità resistano e continuino ad essere una presenza che sa garantire anche una maggiore sicurezza nelle nostre città”.

E per il futuro del Comitato acconciatori e estetisti in strada? Certamente la loro attività avviene soprattutto d’estate con la bella stagione in manifestazioni all’aperto. Ma c’è anche la disponibilità ad essere presenti in manifestazioni autunnali ed invernali “indoor”. Se c’è la possibilità di intervenire per portare bellezza, solidarietà e beneficenza, il Comitato è sempre pronto.

Questo articolo A Bologna bellezza e solidarietà quest’anno hanno fatto il record è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

CNA è “FUORISERIE” alla Milano Design Week

Dal 16 al 21 aprile, in occasione della Milano Design Week 2024, CNA presenta la seconda edizione della mostra evento FUORISERIE. La manifestazione, sotto la direzione artistica di Sapiens Design Studio e Stefano Lodesani Studio, quest’anno esplorerà il tema tangible...

0 commenti