A Rimini la due giorni di formazione del Caf CNA Nazionale

Mar 22, 2024News Nazionali0 commenti

Si è svolta a Rimini il 19 e 20 marzo 2024 l’abituale due giorni di formazione organizzata dal Caf CNA Nazionale sulle novità 2024 e altri argomenti. Numerosa la partecipazione da tutta Italia con oltre 150 presenze. Molto apprezzati gli interventi che si sono susseguiti durante l’iniziativa.

A partire da martedì 19 Marzo, alle ore 15:15 quando ha aperto i lavori Roberto Vitale, Direttore del Caf CNA, che ha illustrato risultati, novità procedurali e di software, ed ha fornito indicazioni per continuare a migliorare le performance della società.

Alle ore 17:15 Claudio Buganza, DPO di CNA Nazionale, ha illustrato i temi legati alla Privacy ed ha precisato le attenzioni nell’applicazione di questa normativa al sistema Caf in relazione anche alla interazione con il sistema CNA.

Alle ore 17:45 Armando Prunecchi, un ultimo intervento da Presidente del Caf Cna, ha ringraziato le strutture territoriali ed i convenzionati,  oltre a quella nazionale, per la collaborazione e i risultati ottenuti in questi anni, in modo particolare per i 404.000 modelli superati; invitando a riflettere su temi di attualità quali la necessità di comunicare meglio la nostra attività, fare consulenza ed affrontare positivamente le novità che porterà l’intelligenza artificiale anche nel nostro operare.

Mercoledì 20 marzo 2024 alle ore 9:30 Valter Marani ha presentato l’iniziativa, in fase di start up, denominata Laboratorio Orizzonte Welfare – programma open welfare.

Alle ore 11:00 Martina Riccioni di Sixtema SPA, ha ben illustrato con puntualità, precisione e professionalità le novità in arrivo il prossimo anno con approfondimenti e risposte alle domande dei partecipanti. Con un aperitivo di saluto l’appuntamento al 2025.

Questo articolo A Rimini la due giorni di formazione del Caf CNA Nazionale è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

Lombardia, con il Pil crescono anche i consumi

Se il 2024 si conferma essere un anno di transizione per l’economia lombarda, per il 2025 le prospettive sono di una crescita moderata, con segni positivi in molti indicatori chiave. Le prospettive denotano una ripresa seppur non decisa, con il Pil che nel 2025...

0 commenti