CNA Editoria protagonista al Messina Film Festival

Nov 20, 2023News Nazionali0 commenti

“Il futuro della sezione dedicata ai libri del Messina Film Festival-Cinema&Opera troverà sempre il pieno sostegno di CNA Editoria, che vuole svolgere un ruolo strategico anche in questo settore di nicchia dell’editoria e si impegna a pensare iniziative specifiche che precedono lo svolgimento della manifestazione. La piccola editoria svolge un ruolo artigianale di eccellenza, nella cura dei dettagli, nella valorizzane degli autori e scommette su testi o libri unici quello che la grossa distribuzione non fa perché economicamente non sostenibile.” È con questo intervento che Costantino Di Nicolò, presidente nazionale di CNA Editoria ha sottolineato lo stretto legame tra cinema ed editoria durante la presentazione stampa del Messina Film Festival, il primo festival dedicato al rapporto tra cinema e opera lirica.

L’unico festival italiano che si occupa di questa speciale relazione tra le due forme d’arte, si terrà dal 1 all’8 dicembre in vari luoghi della città, con un articolato programma in più sezioni che dal periodo del muto ai giorni nostri indaga lo sviluppo storico del rapporto tra cinema e opera.

Trenta opere, un concorso di cortometraggi, pellicole ritrovate, rarità ed eventi speciali e un omaggio a Marco Bellocchio, ospite d’onore, di cui saranno presentati alcuni film che testimoniano la sua passione per il melodramma. In cartellone anche omaggi a Maria Callas e Vincenzo Bellini e poi ancora Pasolini, Battiato, Visconti, Fritz Lang.

Ma l’impegno diretto di CNA Editoria è nella sezione dedicata alla presentazione dei tre libri di altrettante case editrici sul tema del Festival: “Storie di musica al cinema” di Eugenio Tassitano (Arcana Edizioni), “Vi ravviso, o luoghi ameni” di Franco La Magna (Città del Sole Edizioni) e “Bellini al Cinema” di Ninni Panzera (Edizioni La Zattera dell’Arte). Presentazioni che si terranno a partire dal 4 dicembre, alla libreria Feltrinelli con l’intervento degli autori che dialogheranno con la giornalista Milena Romeo.

Un appuntamento, quello con l’editoria che avrà sempre più spazio nelle future edizioni del Festival, a testimonianza anche del sostegno della prima ora che CNA Editoria, nella persona del suo presidente Costantino Di Nicolò, ha profuso per la rinascita del Messina Film Festival nella nuova ed originale formula del rapporto tra Cinema&Opera, intuendone da subito le potenzialità e ponendosi accanto agli organizzatori.

Questo articolo CNA Editoria protagonista al Messina Film Festival è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

CNA Piemonte: preoccupa trend negativo per l’occupazione

“Ancora una volta dobbiamo manifestare la nostra preoccupazione di fronte a dati che evidenziano un trend negativo sull’occupazione. Oltre a ciò osserviamo come i risultati del nostro Rapporto Monitor sul mismatch tra domanda e offerta di lavoro, unito a un fabbisogno...

0 commenti