Distacco dei Lavoratori: L’EBC contribuisce ai gruppi di lavoro e ai focus group dell’ELA

Feb 22, 2023News Nazionali0 commenti

Il distacco dei lavoratori è uno dei settori chiave del mandato dell’Autorità europea del lavoro (ELA). L’anno 2023 vedrà ulteriori attività dell’ELA in quest’area, con un’attenzione specifica al settore delle costruzioni.

In questo contesto, l’ELA organizzerà a Bratislava, dal 13 al 17 marzo 2023, una settimana dedicata al distacco dei lavoratori, che prevede tre incontri per promuovere la cooperazione tra gli Stati membri e le parti sociali in questo settore. A tal fine, l’ELA ha creato gruppi di lavoro settoriali, in cui l’EBC è stato nominato rappresentante delle PMI edili e dei datori di lavoro, accanto alla Federazione tedesca delle costruzioni (ZDB) e alla FIEC. L’incontro tematico sul distacco nell’edilizia si terrà il 15 marzo 2023.

Al fine di promuovere sinergie e complementarietà fino a questa settimana dedicata, l’ELA ha istituito un focus group per preparare la discussione del gruppo di lavoro per l’edilizia, con riunioni tenutesi questa settimana e la scorsa a cui ha partecipato l’EBC. In questa occasione, l’ELA ha raccolto informazioni, esperienze e altro materiale rilevante sul distacco dei lavoratori nel settore edile, con l’obiettivo finale di alimentare i messaggi chiave della campagna di informazione e sensibilizzazione che l’ELA lancerà il prossimo autunno.

L’EBC continuerà a monitorare la questione del distacco dei lavoratori e il suo impatto sull’edilizia, comprese le questioni della concorrenza sleale e delle interruzioni da parte delle agenzie di lavoro temporaneo, ed è lieta di contribuire alle attività dell’ELA in questo senso.

Questo articolo Distacco dei Lavoratori: L’EBC contribuisce ai gruppi di lavoro e ai focus group dell’ELA è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

Lombardia, con il Pil crescono anche i consumi

Se il 2024 si conferma essere un anno di transizione per l’economia lombarda, per il 2025 le prospettive sono di una crescita moderata, con segni positivi in molti indicatori chiave. Le prospettive denotano una ripresa seppur non decisa, con il Pil che nel 2025...

0 commenti