Gregorini a Senigallia: “Ripartire dalle Pmi per rilanciare l’Italia”

Feb 6, 2023News Nazionali0 commenti

Cambiare il paradigma con cui si pensa al sistema Paese. Dal palco dell’iniziativa “Poli: Senigallia città gourmet“, il segretario generale della CNA, Otello Gregorini, lancia un monito importante: “Oggi è sempre più evidente che le piccole e medie imprese non hanno il ruolo che spetta loro nel sistema Paese – ha affermato Gregorini – Continuiamo ad avere un’impostazione normativa, legislativa e burocratica tarata sulle grandi imprese. Dovremmo invece investire tempo e risorse per creare iniziative a misura di piccole e medie imprese. Solo in questo modo potremmo liberare in profondità le energie e le potenzialità dell’Italia”.

Riguardo al turismo delle Marche, tema oggetto dell’iniziativa, Gregorini ha affermato che “Per diventare davvero competitiva, essendo questa una piccolissima regione ed avendo un numero altissimo di imprese, deve saper giocare di squadra. Solo se le specificità convergono in un progetto unico si hanno chance per competere, perché è lì che ci sarà l’autenticità”.

All’iniziativa è intervenuto, tra gli altri, il presidente regionale Francesco Acquaroli: “Enogastronomia e borghi sono due grandi opportunità per le Marche che ruotano intorno alla nostra identità e alla nostra storia. – ha spiegato Acquaroli – E’ da qui che passa l’attrattiva del nostro territorio ed è un meccanismo che dobbiamo innescare. Con Atim (Agenzia per il turismo e l’internazionalizzazione delle Marche) e Camera di Commercio siamo pronti. Promuoverci come singola identità è un errore – ha continuato Acquaroli – dobbiamo proseguire nel percorso di comunicazione, ma come entità regionale, accettando la sfida dell’organizzazione e dell’accoglienza. Dobbiamo puntare sulla nostra autenticità. Siamo le Marche, terra di enogastronomia, cultura e paesaggi”.

Il convegno ha visto, inoltre, i contributi dell’assessore alla cultura della Regione, Chiara Biondi, e del direttore Atim, Marco Bruschini; insieme a due momenti di formazione e approfondimento con Roberta Milano, direttrice scientifica Food&Wine Tourism, e Graziano Giacani, presidente del Brand Festival. Di grande interesse le testimonianze di quattro eccellenze di Senigallia: Francesca Casci Ceccacci di “Pandefrà”; Lorenzo Granieri di “Amaro Canaja”; Matteo Cecchini di “Pozzo Blend”; e Niko Pizzimenti di “Sepia By Niko”.

All’iniziativa hanno presenziato anche il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti; il presidente di CNA Ancona, Maurizio Paradisi,  il presidente della Camera di commercio unica, Gino Sabatini.

Questo articolo Gregorini a Senigallia: “Ripartire dalle Pmi per rilanciare l’Italia” è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

CNA Forlì-Cesena compie 70 anni e inaugura la sua sede

A 70 anni esatti dalla sua costituzione, avvenuta il 15 giugno del 1954, CNA Forlì-Cesena reinaugura la sua sede provinciale, pesantemente colpita dall’alluvione, con locali accoglienti, rinnovati e riorganizzati. Un segnale concreto di resilienza e ripartenza. La...

0 commenti