“Le imprese devono ripartire in fretta”

Mag 22, 2023News Nazionali0 commenti

Paolo Cavini, presidente di CNA Emilia-Romagna, alle telecamere di RaiNews24 traccia un primo bilancio della situazione drammatica nella quale versa la regione a pochi giorni dall’alluvione.

“La situazione è ancora in una fase emergenziale. Abbiamo attivato un’unità di crisi che emette un report con cadenza oraria con l’obiettivo di monitorare la situazione, stare vicini alle nostre imprese e pervenire più rapidamente possibile a una conta dei danni”, ha esordito il presidente Cavini.

“Sono in contatto con il viceministro Galeazzo Bignami, martedì saremo a Roma convocati dal Governo che sta dimostrando attenzione e vicinanza alla popolazione e al tessuto economico della nostra regione”, ha proseguito.

“Come CNA ci impegneremo affinché vengano quantificati i danni derivati da questa emergenza nel più breve tempo possibile e saremo a disposizione del Governo per trovare la formula più rapida ed efficace per dare ristori ai nostri imprenditori. Le imprese devono ripartire e devono farlo in fretta”, ha sottolineato in conclusione.

 

Questo articolo “Le imprese devono ripartire in fretta” è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

Scirpoli a Radio24: come evitare i disagi da nebbia

La scarsa visibilità ha provocato incidenti in autostrada, tra Emilia-Romagna e Lombardia in particolare, che hanno causato vittime, feriti, blocchi stradali e ingorghi. Uno dei tratti più a rischio è quello iniziale dell’A22, tra Modena e Verona, un tratto lungo...

0 commenti