Salerno Dolcissima, il cioccolato artigianale re del tour di Choco Italia

Nov 27, 2023News Nazionali0 commenti

Laboratori, show cooking e spettacoli hanno animato Salerno Dolcissima, la tappa salernitana del tour di Choco Italia che si è tenuta presso il Lungomare Trieste.

L’iniziativa promossa da CNA Salerno e firmata dall’Associazione Italia Eventi, è stata patrocinata da Comune di Salerno, dalla Camera di Commercio di Salerno, dall’UNOE Unione Nazionale Organizzatori di Eventi e dall’Associazione The Chocolate Way.

Ospite speciale di questa tappa il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia, già Presidente CNA Agroalimentare e detentore del maggior numero di record mondiali nel settore della pasticceria e della cioccolateria. Assieme a lui, venerdì 24 novembre, è stata presentata la pralina dedicata a Trotula De Ruggiero, icona della storia della medicina al femminile e della Scuola Medica Salernitana. Il maestro ha raccontato la sua passione per le praline e preannunciato la nascita del Cioccolatino “De Lux”.

Iniziativa solidale e salutare “La Sana Merenda” ha, invece, proposto ai visitatori del pane fresco locale accompagnato da una crema spalmabile artigianale realizzata con la nocciola di Giffoni IGP. Obiettivo: promuovere merende di qualità e sostenere le associazioni locali impegnate in progetti sociali e culturali.

Infine, Choco Italia – Dolcissima Salerno hanno ospitato la prima Fabbrica Europea del cioccolato artigianale dei maestri cioccolatieri provenienti da Perugia, che ha illustrato tutte le fasi di lavorazione che dalla fava di cacao portano alla realizzazione di tavolette ed altri formati classici. Un’occasione unica per scoprire il processo che porta alla produzione del cioccolato e, soprattutto, per accrescere la consapevolezza e la conoscenza di un prodotto artigianale per eccellenza.




 

 

 

Questo articolo Salerno Dolcissima, il cioccolato artigianale re del tour di Choco Italia è stato pubblicato su CNA.

Altre notizie

Ultime News

Lombardia, con il Pil crescono anche i consumi

Se il 2024 si conferma essere un anno di transizione per l’economia lombarda, per il 2025 le prospettive sono di una crescita moderata, con segni positivi in molti indicatori chiave. Le prospettive denotano una ripresa seppur non decisa, con il Pil che nel 2025...

0 commenti